Latest Posts

| ASTRATTA ETERNA IGNOTA

NOI

ASTRATTA_GOLD

NULLA È CERTO. CI SONO BUONE RAGIONI PER DIMENTICARE .

Cullandoci all’infinito..

Post n°214 pubblicato il 28 Agosto 2019 da astratta5

Tag: CELEBRITYGOSSIPVIP

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I nostri corpi sono familiari al tocco,
mentre gli esploriamo da nord a sud,ASTRATTA
come se non si fossero mai visitati.
Una mezza luce,donata da una Luna affogata dalle nuvole..
brancolando raggiunge il piccolo angolo..
all’estremità sinistra della mia anca,
con il tocco del tuo pollice..
mandi scosse elettriche ..
sulla mia pancia e la schiena,
e questo è abbastanza per cancellare..
ogni sanità mentale nella mia testa.
lentamente e in ogni centimetro ..
ci preoccupiamo di andare al rallentatore.
dalle narici sentiamo liberarsi il fiato..
uniti tra le insenature dei nostri corpi..
E beviamo saliva,
sudore e gocce di sangue raccolte..
dalle mie unghie sulla tua schiena.
In un unico amplesso..
il nettare della passione bagna
i nostri corpi ardenti..tra respiri ansanti..
creano un campo profumato d’amore..
lasciando le impronte
lungo la pelle umida pronta a sussultare..
nel piacere dell’amore..
cullandoci all’infinito..
ansimando dolcemente
a ritmi lenti aromatizzando l’atmosfera
finché il nostro respiro
diventa lieve e ci addormentiamo..
aspettando il giorno nuovo..
che ci troverà ancora uniti.
P.F.©

 

 

 

 

 

 

 

^______________________^

Condividi e segnala Condividi e segnala – permalink – modifica – elimina
Successivi »

CONTATTA L’AUTORE

Nickname: astratta5
Se copi, violi le regole della Community   Sesso: F
Età: 16
Prov: RM

P.F.

 

ASTRATTA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Maestro guarda le cose come esse sono, senza cercare di controllarle.

Egli le lascia andare per la loro strada e si siede al centro del cerchio.

-dice il saggio Lao Tse-

 

IO UNICA ALIAS ASTRATTA!!

Se per un istante Dio dimenticasse che sono una marionetta di stoffa e mi regalasse un poco di vita, probabilmente non direi tutto quello che penso, però in definitiva penserei tutto quello che dico.
Darei valore alle cose, non per quello che valgono, ma per quello che significano.
Dormirei poco, sognerei di più, capisco che per ogni minuto che chiudiamo gli occhi, perdiamo sessanta secondi di luce.
Andrei avanti quando gli altri si fermano, mi sveglierei quando gli altri dormono.
Ascolterei quando gli altri parlano, e come gusterei un buon gelato al cioccolato!
Se Dio mi regalasse un poco di vita, vestirei in modo semplice, mi butterei a terra al sole, lasciando allo scoperto, non soltanto il mio corpo ma anche la mia anima.
Mio Dio, se io avessi un cuore, scriverei il mio odio sul ghiaccio, e aspetterei che uscisse il sole.
Dipingerei con un sogno di Van Gogh sulle stelle un poema di Benedetti, e una canzone di Serrat sarebbe la serenata che offrirei alla luna.
Innaffierei con le mie lacrime le rose per sentire il dolore delle loro spine, e l’incarnato bacio dei suoi petali…
Mio Dio, se io avessi un poco di vita…
Non lascerei passare un solo giorno senza dire alle persone che amo, che gli voglio bene.

Convincerei ogni donna o uomo che sono i miei preferiti e vivrei innamorato dell’amore.

Agli uomini proverei quanto si sbagliano quando pensano che smettono di innamorarsi quando invecchiano, senza sapere che invecchiano quando smettono di innamorarsi!.

A un bambino gli darei le ali, però lascerei che da solo imparasse a volare.
Ai vecchi insegnerei che la morte non arriva con la vecchiaia ma con la dimenticanza.

Tante cose ho imparato da voi, gli uomini…
Ho imparato che tutto il mondo vuole vivere nella cima della montagna, senza sapere che la vera felicità sta nel modo di salire la scarpata.

Ho imparato che quando un bambino appena nato stringe con il suo piccolo pugno, per la prima volta, il dito di suo padre, lo mantiene intrappolato per sempre.

Ho imparato che un uomo ha il diritto di guardare un altro dall’alto, solo quando lo aiuta ad alzarsi.

Sono tante le cose che ho potuto imparare da voi, però realmente a molto non serviranno, perché quando mi metteranno dentro quella valigia, infelicemente starò morendo.”

Di sempre ciò che provi e fai quello che pensi. Se sapessi che oggi fosse l’ultima volta che ti vedo andare a dormire, ti abbraccerei forte e pregherei il Signore per poter diventare il guardiano dei tuoi sentimenti.

Se sapessi che questa fosse l’ultima volta in cui ti vedo uscire dalla porta, ti stringerei, ti darei un bacio e ti richiamerei nuovamente a me per baciarti ancora.

Se sapessi che questa fosse l’ultima volta che ascolto la tua voce, registrerei tutte le tue parole per poterle ascoltare, una, mille, infinite volte. Se sapessi che questi fossero gli ultimi istanti in cui posso vederti, direi “ti amo” e non darei, stupidamente, per scontato che  tu giào sappia.

C’è sempre un domani e la vita ci offre sempre una nuova opportunità per fare bene le cose, peròl caso in cui mi sbagliassi e oggi è tutto quello che ci resta, mi piacerebbe dirti quanto ti amo e farti sapere che non ti dimenticherò mai.

Il domani non è garantito per nessuno, giovane o vecchio che sia. Oggi potrebbe essere l’ultima volta che vedi le persone amate. Per questo, non attendere ancora, fallo oggi, visto che, se il domani non dovesse mai giungere, potresti facilmente rimpiangere i giorni in cui non ti concedesti il tempo per un sorriso, per un abbraccio, per un bacio, e quelli in cui fosti troppo occupato per prestare attenzione ad un loro ultimo desiderio.

Tieni vicino a te coloro che ami, non nascondergli che hai bisogno di loro ed esprimigli segretamente fino a che punto sono importanti per te, amali e rispettali, prenditi il tempo per dirgli “mi spiace”, “perdonami”, “per favore”, “grazie” e tutte le parole d’amore che conosci.

Nessuno ti ricorderà per i tuoi segreti pensieri.
Chiedi al Signore la forza e la saggezza per esprimerli sempre.

Dimostra ai tuoi amici quanto essi ti interessino e quanto essi siano importanti per te.

QUI ERO SU YAHOO

QUI SU FB.

NE POSSO AGGIUNGERE A CENTINAIA DI IMMAGINI E POI ESSENDO STATA UNA MODELLA IN GIRO NE ESISTONO ANCORA MOLTE,VISTO CHE SONO SU WEB DA ANNI,CON MARITO AMICI E ORA FIGLIA,NON MI INTERESSO DI MUMMIE E RUDERI A ME PIACE IL MODERNO E FARE SESSO SOLO CON CHI è PERFETTO PER ALTRO ALLA MIA GIOVANE ETà C’E TEMPO!!!PER CUI ALLA LARGA NONNI_ETTI!!!

IO SONO UNA MANTIDE EVITATEMI IO RENDO VITTIME CHIUNQUE MI AVVICINI!

E A DIFFERENZA DI UNA QUI SONO NATA IN BELGIO E IL MIO COGNOME

RACCONTA DA CHI MI è STATO DATO!

QUESTA è LA DIFFERENZA TRA ME E MOLTI SUL WEB.

IO POSSO DISTRUGGERE CHIUNQUE MI AVVICINI CON FARE LOSCO

SONO SENZA L’USO DELLA RAGIONE,VENDICATIVA E PER ME

AMORE E ODIO SONO UNO LA METà DELL’ALTRO.OKAY?

ATTENZIONE VECCHI PORCI E SIGNORE EX DI TANTI!

IDEM.

UNICA E SEMPRE VERA..PATRICIA ALIAS ASTRATTA

NOI

 

 

 

ASTRATTA_GOLD

Nulla è certo. Ci sono buone ragioni per dimenticare .

« ASTRATTA..L’UNICA! Solo Amore il mio per te. »

obliquo-design-home

Post n°152 pubblicato il 08 Settembre 2016 da astratta5

 

 

 

 

 

 

 

Quando il respiro mi denuda il corpo

e le mani inquiete attraversano la mia pelle,

corrotta da pensieri di lussuria,

mentre ondate di brividi mi trasportano verso

l’estasi le dita cercano

rifugio in e fuori dalla mia grotta calda…© P.F.

immagine privata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

immagini private

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

@

Condividi e segnala Condividi e segnala – permalink Segnala abuso

Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L’AUTORE

Nickname: astratta5
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 4
Prov: RM

 

ASTRATTA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Maestro guarda le cose come esse sono, senza cercare di controllarle.

Egli le lascia andare per la loro strada e si siede al centro del cerchio.

-dice il saggio Lao Tse-

 

 

· Skyrock ·

blog

CLIK SULL’IMMAGINE

Blog de Patricia-Astratta

 

 

 

Questi testi sono proprietà del suo autore e degli aventi diritto. La stampa o il salvataggio del testo dà diritto ad un usufrutto personale a scopo di lettura ed esclude ogni forma di sfruttamento commerciale o altri usi impropri.

 

 

 

 

La metafisica mi è sempre

sembrata una forma comune

di pazzia latente.

Se conoscessimo la verità la vedremmo;

tutto il resto è sistema e periferia.

Ci basta, se riflettiamo,

l’incomprensibilità dell’universo;

volerlo capire è essere meno che uomini,

perché essere uomo è sapere

che non si capisce.

 

Registrazione nei Motori di Ricerca

FACEBOOK

META YES ASTRATTA
Se è vero che gli occhi sono il riflesso dell'anima , perché continuano a tradire la gente? gli occhi esprimono tutto, ma non sempre è sincerità... gli occhi sono l'amore , la gioia, il dolore, il desiderio, l'ansia, il rigetto... occhi che non servono ad altro che a vedere la vita ... eppure avevamo fatto un patto di vita guardandoci negli occhi , evidentemente era tutto falso, come tutto il resto e non levarmi il mio pensiero.. ciao! te ne vai via, via, ciao!!

Ultime visite: